Cerca

LA DECADENZA

di Dario Stefàno

LA DECADENZA

Il caso Berlusconi tra atti ufficiali, retroscena e manovre

 

Dario Stefano Imprenditore e docente di economia e contabilità industriale all’Università del Salento ha ricoperto ruoli apicali in Confindustria prima e nelle istituzioni politiche, già assessore dell’agricoltura della Regione Puglia ha poi ricoperto il ruolo di senatore della Repubblica sino alla scorsa legislatura. Notista politico su testate nazionali e locali ha scritto: Viaggio nell’Italia del vino. Osservatorio enoturismo: normative, buone pratiche e nuovi trend, Agra 2022; Turismo del vino in Italia. Storia, normativa e buone pratiche, Edagricole, 2020

 

L’autore con il prezioso contributo della giornalista parlamentare dell’Ansa Anna Laura Bussa, colto sul e dal fatto, con una semantica asciutta, priva di fronzoli retorici e artifizi narrativi, a volte con un tratto di ironia sottile e misurata, con questo instant book, edito da Manni (2013), consente al lettore di immergersi in una importante pagina di storia politica (recente), i cui segni attraversano tuttora la vita politica del nostro Paese.

Dario Stefano, da presidente della Giunta delle elezioni di Palazzo Madama, ha vissuto da ‘co-protagonista’ quei momenti, – che hanno attinto al “sindacato amministrativo – giurisdizionale” dell’organo parlamentare, Silvio Berlusconi ‘il protagonista’, che nel bene e nel male rappresenta uno dei riferimenti della vita politica contemporanea più discussi e che continuano a fare discutere il Paese, – ha pensato bene di riportarli in forma divulgativa alla memoria di tutti.

Una cosa è leggere gli atti parlamentari, resoconti e le cronache riportate dai media di allora, altra cosa accedere ad una narrazione ragionata, rigorosa e attenta alle molte sfaccettature di una procedura complessa dai molteplici risvolti tecnico, giuridici e politici.

Decadenza è un lemma che, di per sé, fa tremare i polsi, evoca una modifica di status, una sconfitta e un giudizio. Non atto arbitrario, ma atto, comunque, violento, perché toglie ad una persona la sicurezza di una dimensione riconosciutagli sino al suo manifestarsi.

Ecco che, la funzione di garanzia assunta dal Presidente della Giunta del Senato imponeva il declinarsi della stessa con il rigore e l’attenzione ai presupposti normativi, certo, ma anche alle conseguenze politiche di una decisione che da lì in poi avrebbe cambiato per sempre la semantica parlamentare repubblicana.

La decadenza di Berlusconi maturata, in forza della c.d. ‘Legge Severino’ di seguito alla sentenza definitiva di condanna subita dal Cavaliere per un reato fiscale, ha recuperato agli Italiani l’idea del primato della legge, che non discrimina le persone in base alla reputazione socio-economica e politica maturata nel corso della propria vita, rendendo, così, l’uguaglianza non solo un principio sancito dalla carta costituzionale, ma anche applicato nelle stanze del potere.

La lettura in questi giorni ha un sapore intenso come un ‘negroamaro’ corposo. Esperienza da fare!

 


 

Scarica GRATIS la

GUIDA VELOCE AI REATI TRIBUTARI!

Il nuovo ebook scritto dall’Avv. Mariagrazia Barretta che diventa un’abile Guida per non cadere in problematiche penali nella gestione delle proprie obbligazioni nei confronti dello Stato, sia da privati che da imprenditori. Una novità RennaStudioLegale!


Iscriviti al canale YouTube

Altri articoli della stessa categoria:

Fine degli Articoli relativi a questa Categoria

LE TUE PRATICHE dove vuoi quando puoi

Cerca