Cerca

L’EDUCAZIONE DELLE FARFALLE

Condividi questo articolo:

Tempo di lettura: 5 minuti

di Donato Carrisi

L’EDUCAZIONE DELLE FARFALLE


Donato Carrisi è uno scrittore, sceneggiatore, drammaturgo, giornalista e regista italiano, nato a Martina Franca il 25 marzo 1973. Ha studiato giurisprudenza, ma si è specializzato in criminologia e scienza del comportamento. Ha lavorato come giornalista per il Corriere della Sera, e ha collaborato alla stesura di sceneggiature per serie televisive e film. Il suo primo romanzo, Il suggeritore, è stato pubblicato nel 2009 e ha vinto il Premio Bancarella. Il romanzo ha avuto un grande successo, e ha dato il via alla serie di romanzi gialli che hanno reso Carrisi uno dei più noti scrittori italiani. Tra gli altri suoi romanzi gialli ricordiamo:  Il tribunale delle anime (2010), La donna dei fiori di carta (2012), L’ipotesi del male (2013), Il cacciatore del buio (2014), La ragazza nella nebbia (2015) – dal quale è stato tratto l’omonimo film del 2017, diretto da Carrisi stesso Il maestro delle ombre (2017), L’uomo del labirinto (2019) – dal quale è stato tratto l’omonimo film del 2021, diretto da Carrisi stesso Il gioco del suggeritore (2022), L’educazione delle farfalle (2023). Carrisi ha anche scritto un romanzo per bambini, Il bambino che non sapeva dire no (2016). I suoi romanzi sono stati tradotti in oltre 40 lingue e hanno venduto oltre 20 milioni di copie in tutto il mondo. Carrisi è considerato uno dei più importanti scrittori italiani di thriller psicologico. La sua scrittura è caratterizzata da una grande suspense, da un’attenzione ai dettagli e da un’analisi psicologica dei personaggi. I suoi romanzi sono spesso ambientati in luoghi suggestivi e isolati, che contribuiscono a creare un’atmosfera di inquietudine e suspense. Si tratta di un autore molto prolifico, che continua a pubblicare romanzi a un ritmo costante. I suoi romanzi sono sempre attesi con grande entusiasmo dai lettori di tutto il mondo.


L’educazione delle farfalle è il nuovo romanzo di Donato Carrisi, pubblicato nel novembre 2023. È un thriller psicologico che racconta la storia di Serena, la protagonista del romanzo.

I PERSONAGGI DEL LIBRO

Serena è una donna di 35 anni, broker di successo che vive a Milano. Una donna forte ed indipendente, che ha sempre vissuto la sua vita in modo solitario. Dopo aver perso la sua famiglia in un incendio, però, si ritrova sola e senza più nessuno a cui rivolgersi. Ma anche un personaggio complesso e sfaccettato, che ha subito un grande dolore, ma che non si arrende ritrovando il bisogno di amare e di essere amata seppur nella paura di aprirsi agli altri.

Luna è la bambina che Serena decide di prendersi cura. È una bambina misteriosa e silenziosa, che non parla e non mostra emozioni. Ha un passato oscuro e traumatico, che la tiene intrappolata in un mondo di silenzio e paura. Al contempo un personaggio enigmatico e affascinante: sicuramente una bambina che ha bisogno di amore e di protezione, ma che è anche capace di grande forza e resilienza.

Gli altri personaggi del romanzo sono:

Fabio, il compagno di Serena. È un uomo gentile e comprensivo, che ama Serena e che è disposto a fare di tutto per aiutarla.

Gianni, il padre di Serena. È un uomo severo e autoritario, che ha sempre avuto un rapporto difficile con Serena.

Lidia, la madre di Serena. È una donna gentile e affettuosa, che ha sempre sostenuto Serena.

Il commissario Rossi, l’investigatore che indaga sull’incendio che ha ucciso la famiglia di Serena.

LA TRAMA

La trama del romanzo inizia con l’incendio che uccide la famiglia di Serena. Serena è l’unica sopravvissuta, ma rimane profondamente traumatizzata dall’evento. Dopo l’incendio, si ritrova sola e senza più nessuno a cui rivolgersi. È allora che incontra Luna, una bambina abbandonata che si trova nello stesso albergo dove Serena si è rifugiata.

Serena decide di prendersi cura di Luna, e le dà il nome di “farfalla”, perché la vede come un simbolo di speranza e di rinascita. Serena si impegna a conquistare la fiducia di Luna, ma non sarà facile. La bambina ha un passato oscuro e traumatico, che la tiene intrappolata in un mondo di silenzio e paura.

Serena e Luna si trovano a percorrere un difficile cammino, che le porterà a confrontarsi con i propri segreti e le proprie paure. Un cammino che le cambierà per sempre.

Il tema principale del romanzo è la perdita e il dolore. Serena ha perso la sua famiglia in un tragico incidente, e Luna ha perso la sua famiglia in un modo ancora più misterioso. Entrambe le donne devono affrontare il dolore della perdita, e devono trovare un modo per andare avanti.

Un altro tema importante del romanzo è la famiglia e l’amore. Serena ha sempre avuto un rapporto difficile con la sua famiglia, ma l’incontro con Luna le fa capire l’importanza dell’amore familiare. Luna, invece, ha bisogno di trovare una nuova famiglia, e Serena è disposta a darle tutto l’amore che ha.

La maternità è anche centrale nel romanzo. Serena non ha mai voluto avere figli, ma l’incontro con Luna le fa riscoprire il suo istinto materno. Luna, invece, ha bisogno di una madre, e Serena è disposta a darle tutto l’amore e la protezione che merita.

Il tema del trauma e della guarigione è un altro aspetto importante del romanzo. Serena e Luna hanno entrambe subito un trauma, e devono trovare un modo per guarire. Il loro percorso di guarigione è lungo e difficile, ma è anche ricco di speranza.

Infine, la speranza e la redenzione sono presenti in tutto il romanzo. Serena e Luna sono due persone che hanno perso tutto, ma che non si arrendono.

Il romanzo “L’educazione delle farfalle” è una storia toccante e commovente, che affronta temi importanti come la perdita, il dolore, la famiglia, l’amore, il trauma, la guarigione, la speranza e la redenzione. È una storia che lascia il segno, e che ci fa riflettere sulla forza dell’animo umano.

LA CRITICA

Il romanzo di Donato Carrisi ha diviso abbastanza equamente la critica letteraria, a dispetto delle vendite che comunque mantengono il libro, uscito relativamente da poco tempo, stabilmente entro i 10 libri più venduti negli store importanti del Paese.

Critiche negative

La Repubblica: “Carrisi ripropone le sue solite atmosfere cupe e claustrofobiche, ma questa volta il risultato è un po’ stanco e prevedibile. La storia di Serena e Luna è toccante, ma non riesce a suscitare un vero coinvolgimento emotivo.”

Il Corriere della Sera: “Un romanzo che delude le aspettative. Carrisi non riesce a trovare la giusta intensità emotiva, e la storia si perde in una serie di situazioni scontate.”

Il Sole 24 Ore: “Un thriller psicologico che non riesce a tenere il passo con i precedenti romanzi di Carrisi. La trama è troppo prevedibile, e i personaggi sono poco caratterizzati.”

Critiche positive

La Stampa: “Un romanzo che commuove e inquieta. Carrisi affronta temi importanti come la perdita, il dolore, l’amore e la redenzione, e lo fa con una scrittura coinvolgente e potente.”
Il Messaggero: “Un’opera matura e complessa, che segna un nuovo passo avanti nella carriera di Carrisi. La storia di Serena e Luna è una storia di speranza e di rinascita, che ci fa riflettere sulla forza dell’animo umano.”
Il Fatto Quotidiano: “Un thriller psicologico di grande impatto. Carrisi crea un’atmosfera di suspense e tensione che tiene il lettore incollato alle pagine.”

IL MIO PARERE

Al di là delle critiche più o meno fondate, un romanzo deve raccontare una storia e deve suscitare emozioni. In questo senso, “L’educazione delle farfalle” di Donato Carrisi è un romanzo che ha pienamente raggiunto il suo scopo.

La storia di Serena e Luna è una storia toccante e commovente, che affronta temi importanti come la perdita, il dolore, l’amore e la redenzione. La scrittura di Carrisi è coinvolgente e potente, e riesce a creare un’atmosfera di suspense e tensione che tiene il lettore incollato alle pagine.

Certo, la trama può essere considerata un po’ prevedibile, e i personaggi non sono tutti allo stesso livello di caratterizzazione. Tuttavia, questi elementi non sono sufficienti a inficiare la qualità complessiva del romanzo.

“L’educazione delle farfalle” è un romanzo che merita di essere letto, perché è una storia che tocca il cuore e che ci fa riflettere sulla forza dell’animo umano.

 

Buona lettura

Iscriviti al canale YouTube

Altri articoli della stessa categoria:

Fine degli Articoli relativi a questa Categoria

LE TUE PRATICHE dove vuoi quando puoi

Cerca