Cerca

421 ANNI DAL ROGO DI GIORDANO BRUNO: MARTIRE DELLA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE

Condividi questo articolo:

Uno scrittore, un frate dominicano, un filosofo. Tutto questo e molto di più era Giordano Bruno.

Una persona forse fuori dal suo tempo. Sicuramente fuori dagli schemi in quel rinascimento.

Uno, due processi alle idee, come solo l’Inquisizione sapeva fare, senza difensori e solo accusatori.

La condanna a morte ed il rogo. Ed oggi, lì su quel rogo, una statua nella piazza di Roma chiamata Campo dè Fiori.

421 anni sono passati ma c’è ancora bisogno di combattere per le proprie idee e non essere mandati al rogo.

Sicuramente, almeno, con la possibilità di difesa, grazie al coraggio di questo Martire per la libertà.

Iscriviti al canale YouTube

Altri articoli della stessa categoria:

LE TUE PRATICHE dove vuoi quando puoi

Cerca